Written by Galleria Perera Category: La galleria
Published on 21 January 2013 Hits: 14553
Print

NonnaFondata nel 1911 dal Prof. Armando Perera, è specializzata in stampe e disegni antichi,  con particolare riferimento alla vedutistica romana e regionale, soggetti mitologici e storici di autori dal XVII al XIX sec.,  grafica del primo Novecento romano,  disegni antichi di scuola italiana dal XVIII sec. Inoltre stampe decorative e d’arredamento, cartoline d’epoca e curiosità per collezionisti; presenti come sempre dall’anno della sua fondazione, esponenti dei XXV della Campagna Romana e  della pittura italiana dell’Ottocento e del Primo Novecento.              

Nel 1911 il mio bisnonno Prof. Armando Perera, di ritorno da un lungo soggiorno ad Alessandria d’Egitto dove nacquero i suoi tre figli, fondò a Roma in Via Sistina, la Galleria d’Arte Perera. Questa  divenne da subito un luogo d’incontro tra i pittori ed artisti del periodo, oltre che un punto di riferimento per i collezionisti di pittura italiana dell’Ottocento, stampe e disegni antichi e piccoli bronzi che Armando collezionava.   Dopo pochi anni, nel 1914, trasferì la Galleria nell’allora via degli antiquari   al n. 118 del Babuino, dove rimase per più di ottant’anni fregiandosi inoltre del titolo di “Fornitore della Real Casa Savoia” ed  esponendo  lo stemma sabaudo.   Sono innumerevoli gli episodi accaduti e legati alle grandi personalità del periodo che frequentavano la Galleria che mio papà Lucio Del Re Perera, nipote di Armando, mi ha raccontato creando in me una memoria storica di un’epoca entrata nella mia mente in modo profondo, trasmettendomi così emozioni uniche che non potevo trovare scritte su nessun libro. Questo accade tutt’ora quando parliamo di aneddoti e della vita di allora seduti insieme sulle stesse poltrone di velluto: dal Re Vittorio Emanuele III, che saliva su una scaletta da biblioteca per staccare personalmente i quadri  dalla parete, a D’Annunzio amico e frequentatore assiduo della Galleria, ai personaggi della politica e dell’ambiente culturale romano, ai pittori ora molto noti ma allora poco più che esordienti, con i quali Armando manteneva un fitto contatto epistolare, testimoniato da un vasto carteggio che oggi conserviamo gelosamente.      

L’interesse era puntato sui pittori romani del periodo, i XXV della Campagna Romana, sulle stampe antiche e su una grande raccolta  di disegni del Sette e Ottocento che Armando comprò nel dopoguerra da un precedente collezionista.   In Galleria erano presenti opere degli incisori romani del primo Novecento insieme alle incisioni dei grandi maestri del XVII e XVIII secolo, quadri e bronzi, specchiere e cornici, mescolati sapientemente a molti altri oggetti curiosi che creavano quella tipica confusione di inizio secolo, l’atmosfera da studio d’artista e luogo dove respirare ancora il colore,  cosa che ha da sempre caratterizzato la Galleria come un luogo da scoprire e dove trovare sempre un pezzo esclusivo e da collezione, sia anche una semplice cartolina d’epoca di auguri spedita cento anni fa, che potesse soddisfare, nei diversi periodi, ogni genere di esigenza.          

Oggi, nel nuovo millennio,  la Galleria  d’Arte Perera ha trovato una nuova e suggestiva sede  nella meravigliosa Via Margutta, culla dell’arte e degli artisti da più di cinque secoli. Nel cuore e nell’anima di una città trasformata e diversa, ma che ritrova tra i suoi sampietrini, l’atmosfera magica del secolo scorso, con i silenzi interrotti dal frusciare del vento tra il verde rampicante dei  palazzi e con la bellezza dei suoi cortili nascosti al caos quotidiano, che invitano ad una passeggiata da custodire nel cuore come un segreto, che può essere svelato solo a pochi estimatori, nutrendo in modo unico la mente e lo spirito.   Ci troviamo al n. 76 nel palazzo dove era lo studio del pittore dell’Ottocento Pietro Barucci, di fronte al cortile degli Studi Patrizi, con all’interno l’Accademia del Nudo ed il Circolo Artistico; pochi passi più in là nasceva il Gruppo dei Romanisti che ancora oggi si riunisce al Caffè Greco e pubblica i suoi scritti inediti sulle bellezze di Roma.   Saremo lieti di incontrarVi e consigliarVi per le Vostre scelte di collezionismo o per un regalo di prestigio. Offriamo inoltre un servizio di expertise e valutazioni sia per i Vostri beni che per divisioni ereditarie,  consulenze d’arredamento e  restauro dei Vostri quadri e stampe.  Ma siamo soprattutto a Vostra disposizione per ascoltare ed esaudire i Vostri desideri anche solamente respirando l’aria ancora unica di Via Margutta, unita alla tradizione, all’esperienza e serietà di un’azienda che da quasi cento anni segue la sua clientela con l’affetto di una persona di famiglia.  

You are here:   HomeLa StoriaGalleria d'Arte Perera